sabato 30 giugno 2012

maglia whitney

in televisione mentre scorrevano le immagini della fragile whitney houston,apparve l' immagine di lei , bellissima, con una maglia così, proprio come questa.
ho avuto una folgorazione!c' è una rivista con modelli all' uncinetto(mannaggia, mi lascio sempre tentare) che ha in omaggio(??????) dei gomitoli di filo bianco, ma molto sottile, che farne?non sicuramente centrini,ma quando ho visto whitney non ho avuto dubbi,volevo la t- shirt come la sua e intanto avrei esaurito un po' di quel cotone,
in rete non son riuscita a trovare foto sue con quella maglia

il filato l' ho messo doppio.

total withe per una lunga estate calda

sabato 23 giugno 2012

scrub rinfrescante fatto in casa

in questo barattolo c' è il uno degli scrub che uso senza parsimonia su tutto il corpo per esfoliare la pelle irruvidita dall' inverno,composto da semplici ingredienti che abbiamo tutti in casa poi volendo si possono fare varianti
dunque:una parte di zucchero(a me piace quello di canna anche perchè la consistenza mi pare più consistente.... e si non so come altro dire)
una parte polvere caffè, adoro il profumo che dà allo scrub,  tonificante, come se avessi bevuto davvero molte tazze di buon caffè e poi pare che la caffeina combatta la cellulite
olio per amalgare in modo che possiate poi spalmarlo sul vostro corpo , magari con l ' aiuto di un guanto, io uso l' olio di iperico, quello del post precedente, ma va bene qualsiasi tipo di olio.
io aggiungo anche degli oli essenziali, in questo periodo mi piace molto la menta, com' è noto ha un effetto rinfrescante, e poi tiene lontano gli insetti, io d' estate divento una calamita per le zanzare che invece riesco a tener lontano grazie alla menta,
ma si può anche fare di solo zucchero, olio, e petali di rosa
o zucchero , olio e fiori di lavanda
le varianti possono essere molte
a me , questo col caffè piace per il profumo , ma anche per il colore, mi dà l' impressione di un trattamento costosisssimo da beauty- farm, è comunque un' esperienza sensoriale che vi consiglio di provare, il tempo per la preparazione richiede meno di cinque minuti..............
minuti in più ce ne vorrano per pulire la vasca, ma dopo avrete un corpo deterso e levigato che vi ripagherà la pena di ripulire la vasca
vi ricordate il barattolo di olio di iperico del post precedente, quello esposto al sole?
eccolo una settimana dopo
l' olio è diventato rosso! mi pare sempre una magia

sabato 16 giugno 2012

le streghe voglion esser belle

nella notte tra il 21 giugno e il 22 giugno ci sarà il solsistizio d' estate, notte magica, riunioni di streghe, riti propriziatori e purificanti. le streghe, quella notte, si riunivano per il loro grande sabba annuale, come avrei voluto essere con loro!
anni fa ho frequentato un corso di aromaterapia e ho scoperto il magico mondo degli oli essenziali, ognuno con proprietà diverse,piccole cure gratificanti, efficaci e profumate, gli oli essenziali han bisogno di essere diluiti in un altro olio,  si dice olio vettore, non si possono usare puri.
l' olio di iperico va molto bene per questo , ma è ottimo anche senza oli essenziali, ha proprietà
cicatrizzanti,antifiammatorie,leviga gomiti e ginocchia squamosi,è decongestionante.
l' iperico è anche detto erba di san giovanni perchè raggiunge l' apice di fioritura proprio quel giorno(24 giugno) e pare che qualsiasi erba raccolta quella notte abbia proprietà  magiche.
da anni compio questo rito: raccolgo  i fiori di iperico e ci faccio l' olio, è sicuramente molto più concentrato di quello venduto in erboristeria e si ottiene a un bassisssimo costo
per la verità mando mister little a raccogliere l' iperico, lo spenna lui,
  lui lo mette in infusione
io metto 2etti di fiori in un litro di olio extravergine, in un vaso per 30 giorni al sole, i primi giorni do una mescolata una volta al giorno, l' olio diventerà rosso.
nel prossimo post vi darò una ricetta sull' uso di quest' olio, intanto provate a vedere  dalle vostre parti dove c' è iperico , la notte delle streghe  s' avvicina.

sabato 9 giugno 2012

fiori rosa, fiori di pesco

all'epoca andavo alle scuole medie( è proprio il caso di dire" all' epoca")
battisti cantava questa canzone e io a squarciola urlavo, più che cantare,"fiori rosa , fiori di pesco....".ma cantavo, cioè urlavo tutte le canzoni di lucio. questa canzone mi ha perseguitato tutta la vita mentalmente e ora vi spiego:

fiori rosa fiori di pesco c'eri tu
fiori nuovi stasera esco ho un anno di più stessa strada stessa porta
scusa se son venuto qui questa sera
da solo non riuscivo a dormire perché
di notte ho ancor bisogno di te
fammi entrare per favore, solo
credevo di volare e non volo
credevo che l'azzurro dei tuoi occhi per me
fosse sempre cielo, non è
fosse sempre cielo, non è
posso stringerti le mani
come sono fredde tu tremi
no, non sto sbagliando mi ami
dimmi ch'è vero
dimmi ch'è vero
dimmi ch'è vero
dimmi ch'è vero
dimmi ch'è vero (non siamo stati mai lontani)
dimmi ch'è vero (ieri era oggi, oggi è già domani)
dimmi ch'è vero
dimmi ch'è ve...
Scusa, credevo proprio che fossi sola
credevo non ci fosse nessuno con te
oh, scusami tanto se puoi
signore, chiedo scusa anche a lei
ma, io ero proprio fuori di me
io ero proprio fuori di me quando dicevo
posso stringerti le mani
come sono fredde tu tremi
no, non sto sbagliando mi ami
dimmi ch'è vero
dimmi ch'è vero
verso i 12anni mi chiesi" ma a parte la prima frase , cosa c' entrano i fiori di pesco?" e meditai per la prima volta sulle parole di quella canzone, la spiegazione che mi diedi , fu che lui fosse uscito in una sera di primavera,con fiori rosa, fiori di pesco, poi avendo avuto una delusione d' amore i fiori  non li notasse neanche più. e questa spiegazione mi bastò per un po' di tempo.
ma come vi dicevo , ogni tanto meditavo sulle parole di questa canzone e ora che con l' età, purtroppo sono più realistica,  mi chiedo"  è passato un anno( ho un anno di più, stessa strada stessa porta)  e tu vai da lei, così, senza preavviso, ma giusto perchè passavi da lì, se no mica ci pensavi, e pensavi di trovarla inconsonsolabile senza di te? macerata nella solitudine? e no! e brava lei!
e poi"di notte ho ancor bisogno di lei" di notte? solo di notte? ma cosa vuoi da lei? speriamo che l' altro la gratifichi di più.
ma ahimè l' età mi porta ad altre riflessioni

ma avendoli colti insieme, lei e l' altro, l' altro cosa avrà pensato di lui? avrà sentito le frasi sconnesse"fammi entrare per favore..... posso stringerti le mani?...... l' azzurro dei tuoi occhi per me....".......
bastaaaaaa ..... rivoglio la spensieratezza dei miei 12anni quando urlavo senza pensare" fiori rosa...."
mia sorella mary adora i fiori, ora questi fiori di pesco all' uncinetto sono a casa sua
ciao lucio, scusami, ma anche tu .......

sabato 2 giugno 2012

la mia signorina compie 7anni

arianna è la mia signorina e ha compiuto 7anni,
ho cominciato a chiamarla così in un periodo che la portavo all'asilo e la riportavo a casa dall'asilo ,vedendomi si rabbuiava un po', benchè mi voglia bene,avrebbe preferito, come d' abitudine , la mamma o il papà, allora io appena la vedevo le cominciavo a cantare le prime parole della canzone di neffa" io e la mia signorina stiamo bene insieme...." riuscivo a strapparle un sorriso
secondo me crescerà con una sensibilità diversa, per uno strano scherzo del destino, ha visto molte persone vicino combattere contro la stessa malattia e qualcuno anche se giovane perderla, ma altri ora giocano ancora con lei.
gruccia all' uncinetto, arianna adora il rosa, allora all pink!
arianna , con un nome così non poteva non essere attrata dal filo, tutte le volte che viene da me,prova a imparare l' uncinetto e ci prova anche il fratello david di 11anni, poi arianna mi chiede" un giorno mi insegnerai tutto quello che sai fare, ma tutto tuttto?"
ma è già brava,all'età di 4anni creava collane con lacci delle scarpe e calamite delle tende, con dei risultati sorprendenti, che poi mia sorella indossava sul pigiama in ospedale, arianna dettava al papà per telefono , i materiali da portarle, ma segretissimo era  il motivo, lei creava di nascosto, poi al momento tirava fuori la sua creazione con stupore da parte di tutti noi.
ora mia sorella sta bene,

quando ho visto questi cestini a forma di cuore, ho subito pensato a lei, ecco allora fiori in una confezione frou frou creata apposta per la mia signorina
io e la mia signorina un giorno creeremo insieme.