sabato 26 gennaio 2013

scaldacollo Daniela su andromeda

daniela è mia sorella, ha due bimbi piccoli da portare a scuola e aspetta nel cortile della scuola la loro uscita,in VAL DI SUSA vi è sempre come minimo una leggera brezza, molte volte tira vento e con le temperature di questo periodo son venti freddissimi, ho dunque pensato a questo scaldacollo per lei.
è chiuso con dei bottoni
lo schema  l' ho preso dal mio manuale vintage
il manichino che vedete con lo scaldacollo l' ho battezzata ANDROMEDA
A COME ANDROMEDA era uno sceneggiato del 1972, ( i mitici sceneggiati della RAI degli anni'60) allora ero una bambina, era il primo racconto di  fantascienza di cui son venuta a conoscenza, allora era un' opera rivoluzionaria si vedevano i primi computer!!! la storia era ambientata ne futuro,Andromeda era una galassia,da lì proveniva un 'aliena interpretata dall' attrice NICOLETTA RIZZI che aveva perennemente uno sguardo fisso  e per girar lo sguardo rigirava tutto il corpo rigidamente, proprio come un manichino
 qui il link se volete curiosare su questo sceneggiato-vintage      a come andromeda
potevo non chiamare così la mia testa- manichino?


venerdì 11 gennaio 2013

creiamo per il progetto agal

nel numero di CASAfacile in edicola ho letto di questa bellissima iniziativa: a VICENZA durante l' edizione della fiera ABILMENTE saranno venduti oggetti handemade e il ricavato andrà all' associazione  AGAL,associazione genitori e amici bambini leucemici.
naturalmente ho subito pensato a cosa avrei potuto mandare.
qualsiasi creazione va bene, con qualsiasi tecnica, se lo farete ve ne saranno grati in molti.
ho chiesto alla redazione di CASAfacile se potevo pubblicare le pagine  che illustravano quest 'iniziativa, mi han dato il permesso di pubblicarle sperando in molte adesioni,
qui c'è il coupon da scaricare per spedire i manufatti entro il 15 febbraio.
ecco alcuni lavori che io spedirò e spero vi siano d' ispirazione per eventuali invii per il progetto AGAL
questa è una sciarpina che penso vada bene in tutte la stagioni e con 50 gr. di lana sottile e un paio di giorni di lavoro si realizza
questo schema japo non è chiarissimo all' origine , ma riuscirete a tirare fuori il modello facilmente

invierò anche un canapè - portafazzoletti, lì c'è  il mio tutorial


venerdì 4 gennaio 2013

il dito medio


questa è L.O.V..E la statua di CATTELAN situata aMILANO, in PIAZZA AFFARI,collocata lì nel momento di maggior crisi finanziaria, se volete vedere il momento dell'installazione andate lì.
la statua rappresenta una mano a cui sono state mozzate tutte le dita tranne il medio.
Come primo post dell'anno volevo qualcosa di allegro e di propriziatorio per il futuro e  spero che il mio modesto rifacimento di quest' opera  all'uncinetto raggiunga lo scopo.
avete mai visto il film "l' ultima catastrofe" con MISTER BEAN?
non è molto il mio genere di comicità, ma trovo quella scena esilerante:mister BEAN va in AMERICA e lì in mezzo al traffico qualcuno le mostra il dito medio, anche più di uno,subito non capisce, ma poi pensa che si tratti di un modo di salutare, allora mostra a destra e a manca  il dito medio, naturalmente attirandosi le ire altrui.
 
ci sarebbe molto da dire dietro al significato di quel dito di CATTELAN,
io l ho voluto ricreare in modo uncinettoso come sempre perchè  visto che siamo scampati ai MAYA, visto la crisi finanziaria, i prezzi che aumentano , il lavoro che non c' è, visto che siamo già in campagna elettorale e ci dicono che votando questo o quello tutto ciò sparirà, io penso che abbiamo bisogno di mooooolte
DITA medie 


il piedistallo della mia statua prima di diventare piedistallo
una vecchia scatola di polvere di senape trovata in un vecchio negozio, pensate allora si vendeva sciolta, bellissima, mi spiaceva quasi ricoprirla, ma io so che sotto sotto al DITO, c'è!