sabato 2 marzo 2013

il rinascimento di un' orchidea

questa foto è stata scattata nel negozio FLORA FOLIES DI TORINO dove potete trovare  tante piante di orchidee phalaenopsis

girando tra i vari blog e FB.(e naturalmente frequentando negozi di fiori) mi sono accorta che molte amano questo tipo di piante
i loro fiori durano 2-3 mesi in cui possiamo godere di tutta la loro grazia
ma una volta sfiorite ci restano le foglie,qualche volta rifioriscono, sovente no, siccome son riuscita a farne rifiorire una voglio spiegarvi come ho fatto io, può darsi che abbiate la mia stessa fortuna
ecco com'è oggi la mia orchidea rifiorita, vi assicuro che è una soddisfazione grandissima

le mie sono proprio cure -basi senza entrare in tecnicismi vari

dunque le orchidee solitamente non hanno terriccio, ma uno strato di cortecce varie, se bagnamo la pianta
mettendo l' acqua dal sottovaso come si fa di solito,si bagnerebbe solo la parte di sotto, ma sopra non avrebbe umidità,quindi è meglio immergere totalmente il vaso nell'acqua per 20 min.-30 min,
magari una volta a settimana d' inverno, e due volte la settimana d' estate(o a giorni alterni se vivete in posti molto caldi), fatta questa operazione dovete togliere la pianta dall' acqua e lasciare scorrere via tutto l' eccesso d' acqua(magari lasciandole in un lavandino o vasca)

il ristagno d' acqua fa male a quasi tutte le piante

avendo niente terriccio ha bisogno di sostanze nutritive, quindi è bene concimarle almeno una volta al mese, non è strettamente necessario utilizzare un concime per orchidee , io al momento sto usando quello per i gerani

ancora una cosa che ho fatto dopo la sfioritura totale
quando è sfiorita ho tagliato alla base lo stelo che aveva i fiori con un taglio " a fetta di salame" cioè in diagonale, da lì son rispuntati i nuovi germogli.

naturalmente hanno bisogno di molta luce, magari filtrata da una tenda, non amano gli spifferi d 'aria fredda
amano il caldo.

io ho eseguito tutte le operazioni precedenti anche quando la pianta era completamente sfiorita e aveva solo le foglie

nonostante questo non è assicurata una rifioritura,ma io volevo raccontarvi la storia di come ho fatto a far rifiorire un' esemplare di queste piante tanto amate

2 commenti:

  1. grazie di averci schiarito un pò le idee Lia....quante volte mi è dispiaciuto che la mia orchidea appassisse...ho provato a rinvasarla...ma aihmè!! non c'è l'ho fatta a vederla rifiorire!!!! farò tesoro dei tuoi consigli!!!!!!!!
    grazie Lia.

    RispondiElimina
  2. io non ci provo neanke più!!!kissà ke speciale alkimia accade quando una orkidea o pianta in generale rifiorisce!

    RispondiElimina