domenica 17 marzo 2013

l' altra nocciolina

quindici giorni fa son venuta a conoscenza del gruppo di LAURA SORIA , maestra di free-form crochet
era da tempo che volevo imparare questa tecnica, ma devo dirvi che è meno semplice di quel che pensavo,
son quindici giorni che imparo nuovi punti, che rovisto tra i file del gruppo, a tratti è stato frustrante, pensavo di saper lavorare a crochet, invece quanto ho da imparare! e che bello è rendersene conto.
ora il gruppo ha creato un evento l ' altra nocciolina
in pratica chi vuole può realizzare degli scrumble,  cioè quei pezzi che sto imparando a fare da quindici giorni
il free-form è composto da tanti scrumble uniti,dell' assemblamento se ne occuperà LAURA(per fortuna)
il ricavato della vendita dei manufatti realizzati andrà all' associazione LILT" Lega Italiana lotta ai i tumori"

la nocciolina( per chi è digiuno di crochet) son quelle palline che vedete negli scrumble sopra
l' altra nocciolina, si riferisce alla nocciolina che quando la trovi ti cambia la vita, lo so per esperienza, nessun caso in famiglia, in 6 mesi due persone scoprirono la terribile nocciolina, non voglio tediarvi oltre, vi dico però che ora stanno bene, quindi si guarisce, quindi aiutiamo la ricerca come possiamo.
se volete condividete nei vostri blog. 
gli scrumble devono essere in tutte le gradazioni di rosa e contenere possibilmente le simpatiche noccioline

1 commento:

  1. nel corso della vita c è sempre da imparare in tutti i campi...forza a tutte le donne ke scoprono una "nocciolina" forza alla prevenzione e forza alla lilt...brava lia

    RispondiElimina